Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Teppisti rossi già liberi, Salvini: «Giustizia italiana mi fa schifo»

Il leader leghista commenta la scarcerazione dei giovani dei centri sociali dopo il ferimento di un poliziotto a Bologna


di  

CONDIVIDI:

Lun 09 Novembre 2015 20:40


ROMA. «Sono già liberi i due 'bravi ragazzi' dei centri a-sociali arrestati ieri a Bologna per resistenza e lesioni contro Polizia e Carabinieri. Più di 5 anni di galera al povero Ermes Mattielli, che si era difeso dai ladri, e neanche 12 ore a chi picchia un poliziotto. La 'giustizia' italiana mi fa schifo». Lo scrive su Facebook il leader della Lega, Matteo Salvini.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Renzi: fallita doppia spallata

Zaia: Salvini è il leader del centrodestra


di  

CONDIVIDI:

Lun 09 Novembre 2015 18:40


ROMA. «Il tentativo da destra e sinistra di dare una doppia spallata al governo è fallito: Salvini voleva il blocco del Paese, la sinistra la bocciatura delle riforme. Ma le riforme hanno funzionato, il Paese è ripartito. Ora lavoriamo per l'Italia fino al 2018» ha detto il premier Matteo Renzi sul volo di rientro da Riyadh a Roma.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Renzi: «Basta con chi vuole bloccare l'Italia»

Il premier in visita in Arabia Saudita: «Quello che davvero importa agli italiani è che le cose tornino a funzionare»


di  

CONDIVIDI:

Lun 09 Novembre 2015 11:23


RIAD. "Basta con chi vuole solo insultare e bloccare il Paese, noi rimettiamo l'Italia al suo posto nel mondo". Lo ha detto il premier Matteo Renzi a margine di una cerimonia nella capitale dell'Arabia Saudita, per l'inaugurazione dell'ultimo tratto della metropolitana, realizzata dalle imprese italiane. È molto significativo che l'Italia sia vista come un Paese non solo dove andare a fare una vacanza ogni tanto ma come un Paese capace di offrire gradi opportunità", ha aggiunto il premier.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Centrodestra unito a Bologna, Salvini: «Renzi a casa». Berlusconi: «Insieme oltre il 40%»

In piazza Maggiore i leader di Lega, Fi e Fdi. La Meloni: nasce il fronte per mandare a casa un Governo di servi. I centri sociali provocano scontri con le forze dell'ordine: arresti e un funzionario di polizia ferito


di  

CONDIVIDI:

Dom 08 Novembre 2015 13:23


BOLOGNA. "Questo non è un ritorno al passato, al 1994, alle vecchie formule, alle marmellate, qui comincia qualcosa di nuovo che è guidato dalla Lega ma che è aperto a tutti gli italiani che oggi sono lontani dalla politica. Oggi si decide che se si va insieme, Renzi va a casa il prima possibile, quindi chi fa il leader è l'ultimo delle mie preoccupazioni". Così Matteo Salvini a Bologna per la kermesse del centrodestra organizzata dalla Lega che vede insieme in piazza Maggiore il leader del Carroccio, Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Nasce Sinistra italiana, Fassina: «Alternativi al liberismo di Renzi»

Affluenza oltre le previsioni al teatro Quirino di Roma


di  

CONDIVIDI:

Sab 07 Novembre 2015 14:12


ROMA. "Sinistra italiana ha una proposta di governo alternativa al liberismo da Happy days del segretario del Pd". Lo ha detto Stefano Fassina nel suo intervento all'assemblea di Sinistra italiana al Teatro Quirino di Roma dove i parlamentari di Sinistra e libertà e gli ex del Pd tengono a battesimo il nuovo gruppo allargato. Si tratta di un nuovo soggetto politico che si posiziona alla sinistra dei dem e che guarda oltre il renzismo e il grillismo.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Sindaco Milano, domani primarie M5S

Otto i candidati, al voto anche Casaleggio


di  

CONDIVIDI:

Sab 07 Novembre 2015 12:12


MILANO. Otto candidati, 7 uomini e una sola donna. Età media 51 anni: l'aspirante sindaco più giovane ne ha 34, il più anziano 70. Si vota alle 11 alle 18: sette ore per scegliere il candidato grillino a Palazzo Marino. Questi i numeri del M5S Milano, che domani dà appuntamento all'Auditorium di via Valvassori Peroni per scegliere il nome da spendere per il Comune meneghino.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Roma, Grillo avverte: «Se vinciamo a Roma effetti collaterali pesantissimi»

Il leader M5S: «Azzereremo tutte le amministrazioni. Ci sarà gente che perderà il lavoro»


di  

CONDIVIDI:

Gio 05 Novembre 2015 22:13


ROMA. «A Roma ci baseremo sul programma, un programma straordinario. Non dobbiamo prendere in giro i romani: nell'immediato futuro, se governeremo, ci saranno effetti collaterali pesanti, azzereremo tutte le amministrazioni». Lo dice Beppe Grillo lasciando l'hotel Forum di Roma, dove si è fermato per un breve soggiorno incontrando alcuni dei suoi. Se il Movimento 5 stelle dovesse vincere le elezioni nella capitale «avremo - e i romani devono saperlo - scioperi, gente che verrà in Comune a chiedere perché, persone che perderanno il lavoro.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Legge Stabilità, positivo incontro Governo-Regioni

Chiamparino: valutazione buona. Renzi: noi siamo seri


di  

CONDIVIDI:

Mer 04 Novembre 2015 19:59


ROMA. "La mia è una valutazione positiva, intanto per la tempestività ed autorevolezza dell'incontro, secondo perché si è definita un'intesa di percorso e anche di merito per alcuni aspetti". Lo ha affermato il presidente della Conferenza delle Regioni Sergio Chiamparino, nel corso di una conferenza stampa al termine delll'incontro con il premier Matteo Renzi sulla legge di stabilità.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Del Basso De Caro: spero in primarie a Napoli il 7 febbraio

Il sottosegretario ai Trasporti: «Bassolino? Immagino che se ci saranno le primarie probabilmente chiederà di partecipare, bisogna vedere chi saranno gli altri candidati, perché per fare le primarie ovviamente serve un confronto tra due o più candidati»


di  

CONDIVIDI:

Mer 04 Novembre 2015 15:36


NAPOLI.  "Mi sembra chiaro che, se è vero che le elezioni si terranno tra fine maggio e inizio giugno, il 7 febbraio sarebbe una data giusta per fare le primarie nei Comuni in cui si va al voto". Così all'Adnkronos il sottosegretario alle Infrastrutture e ai Trasporti Umberto Del Basso De Caro interviene in merito all'ipotesi di election day per le primarie del Pd in vista delle prossime elezioni comunali, quando saranno chiamati al voto, per eleggere il sindaco, elettori di grandi città tra cui Milano e Napoli.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Furbetti del cartellino, Madia: «Giusto licenziare i dipendenti»

Il ministro: dire che i lavoratori pubblici sono fannulloni è un luogo comune


di  

CONDIVIDI:

Mar 03 Novembre 2015 12:39


ROMA. "Il dipendente pubblico che dice che va a lavorare e poi non ci va deve essere licenziato". Ad affermarlo è il ministro della Pubblica amministrazione, Marianna Madia, a un convegno organizzato da rete imprese Italia sulla semplificazione della P.A. con un chiaro riferimento alle recenti cronache che hanno coinvolto decine di dipendenti del Comune di Sanremo. Tuttavia il ministro ha voluto sfatare alcuni luoghi comuni come ad esempio quello dei dipendenti pubblici fannulloni e degli imprenditori evasori.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine