Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Black Bloc contro l'Expo, altri cinque arresti

Quattordici greci fermati vicino ad una casa occupata nel capoluogo lombardo sono stati sottoposti a prelievi del Dna


di  

CONDIVIDI:

Dom 03 Mag 2015 20:31


MILANO. Cinque francesi, quattro uomini e una donna di età compresa tra i 20 e 25 anni, sono stato arrestati a Genova dentro un appartamento dove nascondevano biglie, bulloni e cartine di Milano e quattordici greci fermati vicino ad una casa occupata nel capoluogo lombardo sono stati sottoposti a prelievi del Dna, indagati e rilasciati. I campioni di materiale biologico raccolti potrebbero essere utili per una comparazione con quelli rintracciati sugli oggetti sequestrati dagli investigatori, come tute nere, caschi, mazze, bastoni, molotov e bombe carta.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Roma, ubriaco travolge auto e scappa: grave un uomo

I carabinieri lo fermano durante il tentativo di fuga


di  

CONDIVIDI:

Dom 03 Mag 2015 15:23


ROMA. Ha travolto con il suo furgone un'auto ferma a un semaforo, facendola sbalzare per una decina di metri. Poi è uscito dal veicolo e ha tentato la fuga a piedi, ma è stato intercettato da una pattuglia di carabinieri e sottoposto a fermo. È successo questa mattina alle 6.15 in via Appia Nuova, a Roma. La vittima, un 50enne romano impiegato del ministero della Difesa, è stato trasportato d'urgenza dal 118 all'ospedale San Giovanni, dove è stato sottoposto a intervento chirurgico.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Gli aiuti per il terremoto bloccati alla dogana

Vergogna in Nepal, l'Onu chiede l'intervento del Governo


di  

CONDIVIDI:

Dom 03 Mag 2015 14:05


NEW YORK. L'Onu ha chiesto al Governo del Nepal di sospendere i controlli di dogana che stanno bloccando le consegne degli aiuti umanitari ai superstiti del devastante terremoto della scorsa settimana. Il capo delle operazioni umanitarie, Valerie Amos, ha detto che il Nepal ha il dovere di garantire un accesso più veloce agli aiuti: sono infatti moltissimi gli abitanti del Paese che ancora non hanno ricevuto gli aiuti che si stanno ammassando nell'aeroporto di Kathmandu.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Poliziotto ferito gravemente a New York

L'agente era in borghese, fermato un 35enne


di  

CONDIVIDI:

Dom 03 Mag 2015 13:54


NEW YORK. Un poliziotto in borghese di New York è stato ferito gravemente da un colpo che gli è stato sparato a bruciapelo al volto da un uomo che l'agente, in macchina con un collega, aveva fermato. L'uomo, specifica il New York Times, è molto grave ma non sarebbe in pericolo di vita. Dopo una massiccia caccia all'uomo, il sospetto, Demetrius Blackwell, 35 anni, è stato fermato.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Tratti in salvo 380 migranti nel Canale di Sicilia

Soccorsi in tarda serata da una nave militare italiana, l’arrivo all’alba a Pozzallo


di  

CONDIVIDI:

Sab 02 Mag 2015 23:48


RAGUSA. Circa 380 migranti sono stati soccorsi in tarda serata da una nave militare italiana nel Canale di Sicilia. L'imbarcazione sta facendo rotta verso Pozzallo. L'arrivo nel porto del Ragusano è previsto per l’alba di domenica. Sono state intanto avviate indagini da parte della polizia di Stato che sta analizzando i dati che arrivano dalla nave.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
La Royal Baby torna a casa

La principessina tra le braccia di mamma Kate salutata dai sudditi


di  

CONDIVIDI:

Sab 02 Mag 2015 21:35


 La duchessa di Cambridge ha dato alla luce una bimba alla Lindo Wing del Saint's Mary Hospital di Londra: è femmina. E davanti al Lindo Wing, subito dopo aver dato l'annuncio a Corte, come vuole la tradizione c'è stato l'annuncio dell'araldo di corte. La secondogenita di William e Kate,è nata alle 8,34 locali del mattino e pesa circa 3,7 chilogrammi: più o meno come il principe George nel 2013.

La regina, il principe Filippo, il principe Carlo e il principe Harry sono stati subito informati. Intanti ieri 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Rissa a Isola Capo Rizzuto, 15enne muore accoltellato

Tragedia nella serata di ieri davanti ad un bar, un 31enne l'omicida


di  

CONDIVIDI:

Sab 02 Mag 2015 12:17


CROTONE. Tragedia ieri sera a Isola Capo Rizzuto. Un quindicenne, Maycol Catizzone, è stato accoltellato da un uomo di 31 anni durante una rissa avvenuta davanti a un bar in piazza Roma ed è morto durante il trasporto in ospedale. Il trentunenne, Carmine Pullano, è stato rintracciato e fermato.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Ucciso mentre difende la moglie da uno stupro

Giovane romeno assassinato a bastonate il 26 aprile


di  

CONDIVIDI:

Sab 02 Mag 2015 11:55


RAGUSA. Sarebbe stato ucciso nel tentativo di difendere sua moglie da uno stupro di gruppo il giovane romeno assassinato a bastonate il 26 aprile scorso a Vittoria, nel Ragusano, sulla strada per Scoglitti. A dare una svolta alle indagini sull'omicidio del bracciante agricolo, per il quale oggi gli uomini della squadra mobile di Ragusa hanno eseguito quattro fermi, sarebbe stata la moglie della vittima, ascoltata come persona informata sui fatti.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Corteo No Expo, Milano conta i danni Vertice in Prefettura. Alfano: «Evitato il peggio»

Per la battaglia di ieri gli arrestati sono 5, tutti italiani. Feriti 7 carabinieri e 4 agenti di polizia. Su Twitter l'operazione #smascheraviolenti


di  

CONDIVIDI:

Ven 01 Mag 2015 19:23


MILANO. Il giorno dopo l'apertura di Expo, Milano si sveglia con l'amaro in bocca e fa i conti dei danni di una manifestazione che ha "macchiato" la bellezza di un'inaugurazione che per il premier Matteo Renzi doveva mostrare che «l'Italia s'è desta».



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Reggio Calabria, carabiniere assolto e scarcerato dopo cinque anni

 Carmelo Luciano era accusato di concorso esterno in associazione mafiosa in relazione alla sua presunta vicinanza alla cosca Pesce di Rosarno


di  

CONDIVIDI:

Gio 30 Aprile 2015 23:34


REGGIO CALABRIA. Dopo una condanna in primo grado a 12 anni e sei mesi di reclusione e cinque anni trascorsi in prigione, un carabiniere un tempo in servizio nella Tenenza di Rosarno, Carmelo Luciano, è stato assolto dalla Corte d'appello di Reggio Calabria ed immediatamente scarcerato.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine