Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
«Fuori c'è il male», madre e figli chiusi in casa per oltre 30 anni

Si erano volontariamente segregati. La vicenda scoperta grazie a un idraulico


di  

CONDIVIDI:

Sab 13 Giugno 2015 11:53


GROSSETO. Una madre e i suoi due figli hanno vissuto per oltre 30 anni reclusi in casa propria per paura del «male» che c'era fuori. È successo in provincia di Grosseto e la vicenda risale ad un anno fa ma è venuta alla luce solo oggi con un lungo articolo del quotidiano Il Tirreno. In città tutti sapevano di quella famiglia che si era volontariamente segretata in casa ma la rottura di un tubo ha costretto l'intervento di un tecnico.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Coldiretti: gli italiani spenderanno 15 miliardi per le vacanze

Saranno 30 milioni, 7 su 10 andranno al mare. L'82% resterà in Italia


di  

CONDIVIDI:

Sab 13 Giugno 2015 11:49


ROMA. Sono 30 milioni gli italiani adulti che hanno deciso di trascorrere una vacanza durante l'estate 2015 per una spesa complessiva che raggiunge il valore di 15,1 miliardi tra alloggio, alimentazione, servizi e svaghi. È quanto emerge da un'analisi della Coldiretti/Ixè che evidenzia un aumento dell'8% dei vacanzieri, in occasione del primo weekend dopo la fine delle scuole che dà il via alle prime partenze.

 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
«Era violenta, mi dovevo difendere», 13enne accoltella la madre

Tragedia sfiorata a Roma, la donna era ubriaca


di  

CONDIVIDI:

Sab 13 Giugno 2015 11:40


ROMA. Non è in pericolo di vita la donna di 39 anni di origine russa accoltellata ieri sera a Roma dal figlio tredicenne durante una lite. È accaduto in via Volusia, zona Cassia. È stato lo stesso ragazzino a chiamare il 118 sconvolto per quanto era accaduto, e i sanitari hanno avvertito la polizia. La donna, che era in evidente stato di ebbrezza alcolica, è stata trasportata al pronto soccorso dell'ospedale San Pietro con una ferita da taglio e non ha riportato lesioni interne. Anche il 13enne è stato portato in ospedale sotto choc.

 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Zaia: immigrati via dalle località turistiche o stagione a rischio

Il governatore del Veneto scrive ai prefetti


di  

CONDIVIDI:

Ven 12 Giugno 2015 13:48


ROMA. Via subito tutti i profughi che sono attualmente collocati in tutte le località turistiche del Veneto e basta nuove allocazioni. È questo il senso di una lettera ufficiale inviata oggi dal Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia a tutti i prefetti del Veneto, nella quale si fa portavoce «degli allarmi, dei timori e degli appelli" a lui rivolti da Sindaci, cittadini e imprenditori del turismo Veneto, che «vedono minacciato il buon esito della stagione estiva dall’invio di profughi, già avvenuto in varie località».



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Due arresti per l'aggressione al capotreno con un machete

Sono sospettati di appartenere a una gang di latinos, l'uomo ha subito una sub-amputazione del braccio sinistro. L'assalto ieri sera


di  

CONDIVIDI:

Ven 12 Giugno 2015 12:11


MILANO. Un macchinista e un capotreno sono stati aggrediti ieri sera, poco prima delle 22, a colpi di machete su un treno proveniente dal sito di Expo alla fermata di Villapizzone, periferia di Milano, da un gruppo di giovani stranieri, forse sudamericani che, stando ai primi accertamenti, non avrebbero voluto mostrare il biglietto. Due giovani sono stati fermati nella notte dalla polizia dopo l'aggressione. I due sarebbero sospettati di appartenere a una gang di latinos. La posizione dei due deve essere ancora approfondita.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Sei mesi fa il trapianto di pene, diventerà padre

È un 21enne sudafricano che ha comunicato che la sua compagna è incinta


di  

CONDIVIDI:

Ven 12 Giugno 2015 12:05


CAPE TOWN. Il primo uomo sottoposto ad un trapianto di pene diventerà padre. Lo ha annunciato il professor Andre van der Merwe, del dipartimento di urologia della Stellenbosch University in Sudafrica. Il paziente in questione è un 21enne. Il giovane ha contattato i medici dell'ateneo, comunicando che la sua compagna è incinta. La notizia, ha spiegato Van der Merwe all'emittente News24, conferma che l'operazione ha avuto un esito positivo e che «l'organo sta funzionando».

 



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Trovata la chiave della morte improvvisa

Studio Usa: alcune malattie autoimmuni si associano a un anticorpo e provocano alterazioni elettrocardiografiche


di  

CONDIVIDI:

Ven 12 Giugno 2015 11:58


ROMA. Individuato il meccanismo che può causare morte improvvisa nei pazienti affetti da malattie autoimmuni.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Expo 2015, il 17 e 18 Michelle Obama a Milano

La first lady Usa: «Sono entusiasta dell'opportunità per la nostra delegazione di rappresentare gli Stati Uniti a questo importante evento globale»


di  

CONDIVIDI:

Gio 11 Giugno 2015 22:44


WASHINGTON. «Sono entusiasta dell'opportunità per la nostra delegazione di rappresentare gli Stati Uniti a questo importante evento globale, per discutere valori comuni e buone pratiche con gli altri Paesi, mentre continuiamo i nostri sforzi per sostenere un'America salutare».Così Michelle Obama che guiderà la delegazione americana in visita Expo 2015 a Milano il 17 e 18 giugno, esprime la sua soddisfazione per un evento che lega anche al suo noto impegno nell'iniziativa “Let's Move!" per combattere l'obesità tra i bambini in America, riferisce una nota della Casa Bianca.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Trovato morto in albergo l'ex deputato Khaled Fouad Allam

Era esperto di rapporti tra Islam e Occidente. Sul corpo nessun segno di violenza


di  

CONDIVIDI:

Mer 10 Giugno 2015 22:53


ROMA. È stato trovato morto, in un albergo vicino alla stazione Termini, Khaled Fouad Allam, sociologo algerino, da anni in Italia, professore e giornalista esperto di rapporti tra Islam e Occidente, ex deputato dell'Ulivo.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati
Pedofilia, stretta del Papa: «Un tribunale in Vaticano per giudicare i vescovi»

Padre Lombardi: tutte le denunce andranno presentate alla Congregazione appropriata


di  

CONDIVIDI:

Mer 10 Giugno 2015 17:16


CITTA' DEL VATICANO. Nuova "stretta" in Vaticano nella lotta contro la pedofilia e gli abusi sessuali all'interno della Chiesa. Papa Francesco ha accolto cinque proposte elaborate all'unanimità dal Consiglio dei Cardinali, dando i mandati richiesti e autorizzando le risorse umane e finanziarie necessarie. In particolare, sarà la Congregazione per la dottrina della Fede a giudicare i vescovi «in relazione ai delitti di abuso di ufficio» e una nuova sezione giudiziaria sarà istituita all'interno della medesima Congregazione.



Se vuoi commentare questo articolo accedi o registrati

Pagine